motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
SPORE
Tulipani con la febbre, caffè arrugginito, mele marce, arance tristi, basilico impazzito.
Malattie delle piante che hanno cambiato il mondo e la mia vita
Le lunghe estati trascorse al Ciabòt mi hanno avvicinato non solo alla natura ma anche e soprattutto all'agricoltura e agli agricoltori. Più tardi, un po' per caso, mi sono trovata ad occuparmi di quelle malattie delle piante che, quando ero bambina, mio padre tanto temeva. Questa è non solo la storia delle malattie delle piante ma anche di un medico delle piante. Uno dei tanti che, con il suo lavoro quotidiano, cerca di contribuire alla disponibilità di cibo sano, sicuro, per tutti e a rendere più bello il mondo che ci circonda.

Spore descrive in forma molto semplice, talora intrisa di esperienze personali dell'autrice, alcune malattie delle piante che, in epoche diverse e in aree geografiche differenti, hanno causato danni assai gravi. Queste malattie non hanno solo causato perdite economiche ma, in molti casi, hanno avuto ripercussioni sociali rilevanti. Basti pensare all'emigrazione negli Stati Uniti di un milione e mezzo di irlandesi alla metà del 1800 come conseguenza dell'arrivo in Irlanda della peronospora della patata che, distruggendo le coltivazioni di una coltura fondamentale nell'alimentazione del Paese, lo ha ridotto alla fame. Accanto alle malattie "storiche" l'autrice descrive malattie delle piante forse meno gravi, che hanno però costituito il suo vissuto. A distanza di 170 anni dall'arrivo della peronospora della patata in Irlanda, nonostante gli enormi traguardi raggiunti nel campo della biologia vegetale, le malattie delle piante possono ancora causare danni economici enormi nei paesi industrializzati, fame, carestie, povertà in quelli in via di sviluppo. Spore si propone di fare conoscere il ruolo sociale delle malattie delle piante e di trasmettere ai lettori l'importanza e la contemporaneità della disciplina che di esse si occupa, la patologia vegetale, e del mestiere di fitopatologo.

PERCHÉ QUESTO LIBRO
Le malattie delle piante hanno causato, in passato, danni economici notevolissimi, morti, carestie, guerre, migrazioni: alcune di esse hanno segnato la storia di interi Paesi: basti pensare a cosa ha significato la comparsa della peronospora della patata per gli irlandesi nel 1800. Oggi le malattie delle piante causano ancora morti, spesso silenziose, nei paesi in via di sviluppo e danni economici rilevanti nei paesi industrializzati. Questo libro, scritto con passione, non é né vuole essere un trattato di patologia vegetale, ma si propone, piuttosto, di descrivere, in forma molto semplice, talora intrisa di esperienze personali, alcune malattie delle piante che, in epoche differenti e in aree geografiche diverse, hanno causato danni assai gravi. Queste malattie non hanno solo causato perdite economiche ma, in molti casi, hanno avuto ripercussioni sociali rilevanti. Basti pensare all'emigrazione negli Stati Uniti di un milione e mezzo di irlandesi alla metà del 1800 come conseguenza dell'arrivo in Irlanda della peronospora della patata che, distruggendo le coltivazioni di una coltura fondamentale nell'alimentazione del Paese, lo ha ridotto alla fame. Accanto alle malattie, diciamo così "storiche" con il procedere della scrittura ho voluto, forse lasciandomi prendere un po' la mano dal mio vissuto, anche soffermarmi su alcuni casi che, se pur non hanno ridotto alla fame o causato milioni di danni, per la loro peculiarità ho ritenuto di interesse per il lettore. A distanza di 170 anni dall'arrivo della peronospora della patata in Irlanda, nonostante gli enormi traguardi raggiunti nel campo della biologia vegetale, le malattie delle piante possono ancora causare danni economici enormi nei paesi industrializzati, fame, carestie, povertà in quelli in via di sviluppo. Le malattie possono interessare anche piante ornamentali e forestali, ove il danno, più che economico, può essere estetico, portando, in alcuni casi, a profonde modificazioni del paesaggio. Per non trascurare la pericolosa caduta di alberi in spazi pubblici, con danni a cose e/o persone. Alcuni patogeni, poi, per la loro natura o per il modo in cui arrivano a colpire le nostre coltivazioni, possono generare ansia e paura.
[..]

SOMMARIO

Pensieri di chi ha letto il libro in anteprima

Perché questo libro
Una storia personale

SPORE DEL PASSATO

Le malattie delle piante nei sacri testi, nei classici e nell'arte
Veleni del passato: un'ipotesi affascinante
La peronospora della patata in Irlanda: un popolo in fuga
Le malattie americane della vite, ovvero perché gli americani consumano il whisky
La ruggine del caffè a Ceylon: perché gli inglesi bevono il te
Riso amaro
Micotossine: quante morti in Africa?
Anche i paesi industrializzati possono soffrire
Tulipani con la febbre
Perché baciarsi a Capodanno sotto il vischio porta fortuna
Paesaggi diversi
Anche i platani muoiono di cancro
Foreste distrutte in California
Cambiamenti climatici e malattie delle piante
Il primo biotecnologo della storia
Guerre biologiche

SPORE VISSUTE

Tutto cominciò con la muffa grigia
Olanda nel cuore
America, che passione
Tutti al mare...
Coast to coast

Torino-Pechino andata e ritorno
Inshallah
Torino capitale mondiale della Patologia vegetale
L'avventura di Agroinnova
Da Saluzzo a Grugliasco
C'è un mondo segreto nel suolo
L'energia del sole per debilitare i patogeni del terreno
Mele marce e patulina: quanti rimorsi
Un motivo in più per bere vino italiano
Le castagne sono buone...
La folle corsa delle insalatine in busta
Alberi che cadono
L'erba del vicino
Quando i rifiuti diventano risorsa
Il buono e il cattivo della lotta chimica
Minore sarà lei.....
Un piccolo contributo alla riduzione del buco d'ozono
Microrganismi buoni contro microrganismi cattivi
Dai pannelli solari al pomodoro
Massaggi ai semi
Il paziente lavoro degli ibridatori
Diagnosi? Veloce ma non troppo
Biosicurezza: dai limoni di nonna Olimpia alle ricerche attuali

SPORE INQUIETANTI

La flavescenza dorata colpisce i vigneti
Arance tristi
I profumieri di Grasse in allarme
Un batterio distrugge le coltivazioni di kiwi Una nuova malattia distrugge gli olivi in Italia Il lungo viaggio della peronospora del basilico La pianta "sciocca" che preoccupa i risicoltori Nuovi parassiti e nuove paure
Funghi antinarcos
Agroterrorismo

SPORE FUTURE

Clima e scenari futuri
Biotecnologie verdi
Dialoghi
Discipline emergenti
Perché le malattie delle piante fanno ancora paura?
L'agricoltura verso il futuro: dove va la difesa delle piante?

CONCLUSIONI

Bibliografia essenziale
Bibliografia specifica

Glossario
Ringraziamenti




Maria Lodovica Gullino

SPORE

editore DANIELA PIAZZA
edizione 2014
pagine 230
formato 17x24
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

22.00 €
18.70 €

ISBN : 978-88-7889-315-3
EAN : 9788878893153

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com