motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
STORIA DI REMI, DI VELE E DI PASSIONE
Il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo - da Porta Pia al Terzo Millennio

Dal piazzale, decorato con una piccola fontana, ornata con lo stemma degli Albani sovrastato da una lanterna che funziona da faro notturno (il tutto relegato oggi nel giardinetto della piazza del Porto di Ripetta), i ginnasti-canottieri costeggiavano il fiume percorrendo la passeggiata di Ripetta.
Superavano i vicoli provenienti dal Tridente, l'Accademia di Belle Arti con il bombato Studio del Nudo, costruita nell'area lasciata libera dalla Legnaia distrutta da un incendio.
Si fermavano là dove la Passeggiata aveva termine contro le mura del Macello ed i fabbricati che su di esse poggiavano, in un punto sopraelevato rispetto alla riva, nei pressi del mercato del rione dell'Oca. Un'area periferica, ancora non toccata da interessi edilizi, che i primi canottieri ricevettero in concessione dal Comune di Roma come riconoscimento delle attività di soccorso prestate alla cittadinanza in occasione della devastante piena del dicembre del 1870.
Per comprendere quanto fosse poco ambita l'area presa in considerazione dai ginnasti-canottieri occorre tener presente che il M
attatoio dalla fine di Passeggiata di Ripetta giungeva alle Mura Aureliane e che all'esterno di queste, immediatamente adiacente, si trovava il recinto delle bestie destinate al consumo cittadino.

INDICE

Attimi di sincera emozione
di Walter Veltroni, Sindaco di Roma

Giulio Onesti "Fiumarolo"
di Giovanni Petrucci, Presidente del CONI

Introduzione

Ringraziamenti

Denominazione del tempo del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo

Presidente della Fondazione del Reale Cicolo Canottieri Tevere Remo

UNA STORIA NELLA STORIA
Nasce in Roma il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo
Lo scenario cittadino
Pio Barucci. Lo spirito patriottico nel Circolo
Patria e Ginnastica
Il Canottaggio a Roma
Gli aristocratici scendono a Fiume
Uno Chalet a ridosso del Macello
Raids, Gite, Regate
Umberto e Margherita
Laici e Clericali
1890. Prima Regata Nazionale a Roma
Matematica versus Medicina
La pace è fatta
1911. Esposizione Universale di Roma.
La Regina Elena sull'ammiraglia

Eventi sul Tevere
Rossi progetta Mussolini inaugura
Sport e Fascismo
Gioacchino Ansuini, gentiluomo, canottiere e spadaccino
Rino Galeazzi allenatore
Guerra e dopoguerra
Ancorati a Ripetta
Alla ricerca del verde
Canottieri e deputati
ISA una nuova dimensione
Il Circolo abbraccia il San Giorgio
Una famiglia di campioni
Un secolo di vita
Olimpionici e astronauti
I moschettieri del Tevere
Uno sfratto difficile
Costruire, ricostruire, restaurare
Lo sprint finale
Il Circolo nel mondo

DOCUMENTI E TESTIMONIANZE
Nascita e crescita di Ripetta
a cura di Claudia Sigismondi e Andrea Proto
Canottaggio: una cronologia possibile
a cura di Enrico Tonali
Canottaggio. La Decade d'Oro
a cura di Paolo Ramoni
Oro sulle vele
Calcio, Tennis, Scuole
Cultura e Ambiente
Tevere Remo. Associazione di uomini passioni e ideali
di Massimo Guerrieri Paleotti
La storia continua
di Massimo Ozzola

COLLEZIONE FOTOGRAFICA D'EPOCA
Le barche del Circolo alla fine del XIX secolo

APPENDICE
Bibliografia essenziale
Indice analitico dei nomi
Referenze iconografiche



Bruno Delisi

STORIA DI REMI, DI VELE E DI PASSIONE

editore PIERALDO
edizione 2005
pagine 368
formato 19,5x23,5
rilegato con sovracoperta colori e cofanetto
tempo medio evasione ordine
5 giorni

70.00 €
49.90 €

ISBN : 88-85386-77-6
EAN :

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com