motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
I TRE PALETTI
Romanzo storico (1812)
PREFAZIONE ALLA 1a EDIZIONE (1933)

La pubblicazione di questo volume è dovuta a due ragioni per diversi rispetti legittime e oneste. La prima è un impegno editoriale verso antichi sottoscrittori della intera collana «Romanzi storici di Luigi Gramegna», impegno che, scomparso l'editore, gli eredi si sono generosamente addossato. La seconda è una ragione di cuore: i figli, sollecitati dagli ammiratori del padre che continuano a formare quasi una compagnia di fedeli verso le memorie torinesi, e lusingati dai consensi incessanti ed unanimi nella deferenza e nella ammirazione verso i romanzi di Gramegna, son contenti di rendere omaggio alla memoria paterna, non rifiutando di far conoscere anche l'inedito. Essi forse erano soltanto preoccupati che questo volume postumo nulla detraesse alla limpida se pur tranquilla fama, bellamente costruita in tanti anni e con tanti altri volumi di maggior mole. Il metodo di lavoro dello scrittore giustificava, almeno in parte, questa discrezione. Su gli ampi fogli, a mano a mano che egli veniva stendendo la trama disegnata, pareva che si abbandonasse quasi ad una conversazione. Tutto quel che ricordava del personaggio, tutto che avesse annotato dei tempi e dei luoghi, tutto che si attenesse alla ricostruzione degli arnesi, delle vesti, delle usanze, delle minime particolarità episodiche
[..]
INDICE

PREFAZIONE alla Prima Edizione

CAP. I. Perché il principe Camillo Borghese
non fosse felice
» II. Dove si vede un marengo uscire dalle
tasche di un artista
» III. Nel quale si accenna ad alcuni bizzarri
avventori del Caffè Internazionale e ad una contadina, che viveva senza mangiare
» IV. Come, entrando in Russia, il cavallo di
Napoleone cadesse e come ciò fosse
ritenuto di cattivo augurio
» V. Delle svariate attitudini di Costanzo
Fiore e di un biglietto di congedo
» VI. La famiglia del conte di Valbella ed
una richiesta di matrimonio
» VII. Esposte le quattro fonti di guadagno
di monsù Gelasio Picco, si narra come la contessa Irene accogliesse la sua proposta matrimoniale e come il Conte Vittorio impiccasse in effige Napoleone
» VIII. In cui monsù Gelasio dichiara che la
contessina è onesta ma sciocca, e Battistino è dichiarato abile dal Commissario di leva
» IX. Perché alla battaglia della Moscova
Napoleone fosse di cattivo umore, e come una palla russa sbagliasse bersaglio
» X. - I capricci di Paulette
» XI. - Un invito di Tommaso Valperga di
Caluso soprannominato biblioteca ambulante, che non era soltanto un pozzo di scienza, ma anche un filantropo di grande tatto
» XII. Nel quale si racconta di una burla fatta
a Luigi Lagrangia e di un'ode dedicata alla pastorella Dafne dal pastore Mirtillo
» XIII. Avendo monsù Gelasio bevuto, fa arre-
stare Battistino ed è in malo modo espulso dal Catlin-a
» XIV. Dopo aver accennato a pappagalli, griotte, porcelli e tartufi, si parla dei consigli di Madama Catlin-a a Battistino
» XV. - Dal malumore dei bogianen alle allegre
dispute del Tribunale Correzionale
» XVI. - Nel quale Meo descrive la « Grande
Fiera di Mosca » e fa ballare il ventre a Napoleone
» XVII. Dove si vede la contessina porre una
viola del pensiero nella Confessione del «conte muto »
» XVIII. Dopo aver avuto notizie di Casa Savoia, il conte Vittorio rivede finalmente
il tenente San Martino
» XIX. A chi ed a quali condizioni l'etman
dei Cosacchi concedesse la mano di sua figlia
» XX. Come monsù Gelasio fosse vittima
del doppio profumo d'un risotto e come Costanzo Fiore ricevesse la visita d'una dama velata
» XXI. - « Teresina, Teresina, tu sarai la mia
rovina! ». Napoleone canta la « Marsigliese »
» XXII. - Dalla Beresina a Torino. Bernardo teme d'avere ucciso la padroncina
» XXIII. - In qual modo Napoleone avesse ricompensato Roberto Fiore
» XXIV. - Funesti effetti d'una lieve dimenticanza
» XXV. - Dove Erminia accetta la diplomatica
proposta del padre, il quale pronostica
la fine dell'uomo giusto

EPILOGO
PROTAGONISTI e note storiche
NOTE ICONOGRAFICHE




Luigi Gramegna

I TRE PALETTI

editore VIGLONGO
edizione 1971
pagine 310
formato 15x22
rilegato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
a richiesta

16.00 €
14.40 €

ISBN :
EAN :

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com