motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL VAGABONDO DELLA MADONNA
Un soggiorno a Lourdes
In queste pagine è raccolta la cronaca di un lungo viaggio, affascinante e imprevedibile come la vita.
E come la vita è segnato da incontri e da immagini, da profumi, pensieri e colori.
Eppure, a ben guardare, solo un'inquietudine profonda sta dietro al viaggiare perenne, quell'inquietudine che è tanto presente oggi quanto all'inizio del secolo, quando questo libro fu stampato per la prima volta.
Adolphe Rette ci accompagna lungo un sentiero ricco di umanità: in fondo, proprio sotto la linea che segna l'orizzonte, si intuisce un altro mondo, dove il termine solidarietà ha ancora il suo significato originario.
È insomma un cammino verso la meta, la pace, dalla quale non viene voglia di allontanarsi davvero.


Introduzione alla versione italiana

Non ricordo esattamente come e quando mi sia capitato tra le mani il vecchio libro ingiallito di Adolphe Retté «Un Séjour à Lourdes».
Probabilmente durante una raccolta di carta e stracci, promossa dalla Parrocchia di Costigliole Saluzzo.
Dopo averlo letto, riletto, assaporato, in tutta la ricchezza del suo messaggio umano e cristiano, sentii un giorno impellente in me l'esigenza di far partecipi altri della gioia e della commozione provate.
Ed ecco perciò alla benevolenza del lettore l'umile traduzione: opera di un'équipe che con me ha lavorato a lungo e seriamente.
Con la presente fa così la sua prima comparsa in Italia questo capolavoro del Retté, ad 85 anni dalla sua 14° edizione francese (Parigi 1909, Librairie Léon Vanier).
Lo scrittore è qui presente nel suo stile inconfondibile, già rilevato nel «Dal Diavolo a Dio»: generalmente facile, ricco, brioso e realista, dalle immagini più impensate, però mai ampolloso e fatuo.
Rivela concezioni e mentalità proprie del suo tempo: sia quando entra in apologia serrata ed acerba contro «una società odiosamente materialista che ci opprime...»; sia quando vede nei miracoli di Lourdes quasi una ricompensa, frutto di una compiuta espiazione personale o famigliare, più che un atto gratuito ed insindacabile di Dio.
Ma a nostro giudizio, il contenuto del testo nel suo insieme è tuttora valido ed attuale, specie per il gran messaggio di amore e di speranza che porta; per le molte pagine pacate e rasserenanti; per le lunghe meditazioni, sbocciate sulle polverose strade di Francia d'inizio secolo, o a contatto colla povera e sempre dolorante umanità che non cessa di confluire alla fortunata cittadina mariana dei Pirenei.
[..]
INDICE

Introduzione alla versione italiana
Chi è Adolphe Retté
Prefazione

Parte prima

Da Parigi a Poitiers
Da Poitiers a Ligugé
Da Ligugé a Couhé-Vérac
Da Couhé-Vérac a Ruffec
Ruffec
Da Ruffec a Mansles
Da Mansles a Angouléme
Angouléme
Da Angouléme a Villebois-La Valette
Da Villebois-La Valette a Ribérac
Da Ribérac a Lunas
Lunas
Da Lunas ad Eymet
Da Eymet a Marmande
Da Marmande a Casteljaloux
Da Casteljaloux a Nérac
Nérac
Da Nérac a Condom
Da Condom a Saint-Jean Poutge
Da Saint-Jean Poutge a Mirande
Da Mirande a Rabastens
Da Rabastens a Tarbes
Da Tarbes a Lourdes
Itinerario

Parte seconda

Avvertenze
Pellegrini
Alla piscina
Ammalati e volontari alla piscina
Miracolati
Riflessioni sul miracolo
Appunti vari
Alla Grotta
La lezione di Bemardetta
Conclusione




Adolphe Rett

IL VAGABONDO DELLA MADONNA

editore IL PUNTO - PIEMONTE IN BANCARELLA
edizione 1995
pagine 160
formato 11x17
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

4.50 €
4.50 €

ISBN : 88-86425-24-4
EAN : 9788886425247

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com