motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
VIAGGIATORI PAGANTI
Inutile chiedersi: «Ma è vita, questa?». La risposta è possibile solo se si considera la vita un viaggio obbligato. Si nasce, non per nostra volontà. Si inizia un viaggio che non termina quasi mai per nostra volontà. Termina per sopraggiunto capolinea, per caso, per sfortuna, per mano di altri - e per chi crede - per mano di Dio. C'è chi il viaggio Io paga per intero, chi lo paga a tariffa ridotta, chi proprio non lo paga e chi lo paga anche per gli altri...

Torino...
Un'ora e dieci minuti dal casello di Milano. Viale Certosa era quasi deserto e le poche macchine passavano silenziose. A ripensarci bene, non avrebbe dovuto mettersi in viaggio a quelrora di notte e con quel tempo, ma non era riuscito a sganciarsi da Ketty e Denise; prima di partire per Ponte di Legno avevano voluto a tutti i costi salutare il Natale con cena e scambio di doni.
Provava sempre una punta di noia per i giorni di festa; era troppo innamorato del suo lavoro e il far niente lo intristiva. Il tempo, da parte sua, non aiutava: dal cielo buio pesto cadeva qualcosa di leggerissimo, non si capiva se era pioggia mista a neve o soltanto nebbia, la terribile nebbia milanese carica di umidità che ti entra nelle vene. Per ultimo, odiava l'atmosfera di buonismo che caratterizza le feste natalizie: tutti offrono larghi sorrisi, pacche sulle spalle e facili elemosine. Come a dire: la vita è una chiavica, ti obbliga a essere spietato, a guardare solo nel tuo giardinetto, ma almeno una volta l'anno dimostriamo che...
Ma tant'è. Natale arriva una sola volta l'anno e a Torino lo aspettavano Tecla, Randy e Mariuccia. Teo, avvolto nel tepore della sua grossa monovolume, accese la radio: manco a dirlo la grande orchestra di James Last eseguiva musiche natalizie.
Tra non molto sarebbe apparsa l'indicazione di Rho e poi Novara e poi Biandrate e poi tutte le altre uscite che conosceva a memoria, fino a Torino.

[..]
SOMMARIO

Capitolo I

Capitolo II

Capitolo III

Capitolo IV

Capitolo V

Capitolo VI

Capitolo VII

Capitolo VIII

Capitolo IX

Capitolo X

Capitolo XI

Capitolo XII

Capitolo XIII




Gipo Farassino

VIAGGIATORI PAGANTI

editore PRIULI & VERLUCCA
edizione 2010
pagine 352
formato 14x21,5
cartonato con sovracoperta plastificata a colori
tempo medio evasione ordine
5 giorni

18.50 €
18.50 €

ISBN : 978-88-8068-472-5
EAN : 9788880684725

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com