motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte

VILLE STORICHE SUL LAGO DI COMO
Lake Como's historical villas

EDIZIONE BILINGUE

ITALIANO
INGLESE

INTRODUZIONE

Il lago di Como è un luogo di villeggiatura per eccellenza, celebre per una sua bellezza tutt'altro che evidente o esibita, della quale molti scrittori hanno cercato di decifrare il segreto. Il paesaggio lariano ha certo una sua fisionamia, forse non inconfondibile, ma distinta da quella di altri celebri paesaggi lacustri. L'altezza dei monti che gli fanno corona dà luogo a riflessi talvolta cupi e a larghe variazioni lungo tutta la gamma degli azzurri, dei blu e dei verdi. Il succedersi delle vallate crea quinte digradanti nello sfumarsi atmosferico dei colori; la scia delle imbarcazioni nei riflessi di luce, il rispecchiarsi degli edifici e dei giardini completano un quadro in cui la natura si sente come condizione di un fare umano dalle radici lontane e lungamente elaborate.
Probabilmente uno dei motivi della fortuna turistica che ha fatto del Lario un luogo tanto ambito è la curiosa forma allungata e accidentata.
Il Lario si presenta "tutto a seni e a golfi", come scrisse il manzoni: qui il paesaggio si compone di orizzonti brevi e ristretti, nei quali presto si perde di vista la città, e ci si trova immersi in mutevoli scenari limitati ed indipendenti. Proprio dal continuo mutare degli orizzonti nasce quel senso di speciale appartenenza, di intimità, quasi di protezione che ciascun piccolo bacino assicura a chi lo elegge a "proprio paradiso".
Questa è quindi, da sempre, una terra ideale per costruirvi ville e giardini, dimore private ed esclusive, inserite nel paesaggio ora con discrezione ed armonia, ora quasi con prepotenza , secondo concezioni che si sono alternate variando nel corso dei secoli. La bellezza del Lario è inestricabile dalla densità dei segni storici che ne punteggiano le sponde.
Non soltanto ogni piccola insenatura, ogni foce di torrente è sede di un antico insediamento umano; ma questi insediamenti sono qualificati da architetture piene di nobiltà anche quando si presentano in forme semplicissime. Si possono scorgere chiese medievali che nella muratura in pietra locale denotano la celebrata abilità dei muratori comacini, ma soprattutto residenze di ogni stile, di classico disegno o dalle forme vezzosamente Liberty. Nei secoli il Lario ha subito una profonda mutazione di senso: i pochi capisaldi, che in età rinascimentale e barocca si erano posti a dominare la scena inaugurando una fruizione colta e divertita delle bellezze lacustri, le grandi ville dei Gallio, dei Clerici, degli Odescalchi, sono stati sopraffatti da una miriade di ville e villette, e anche di alberghi, che nel loro complesso manifestano una ridefinizione dell'ambiente. Oggi, a tratti, il lago sembra essere più dei turisti, anche stranieri, che dei comaschi, e alcune località di villeggiatura mantengono ormai un filo diretto più con la metropoli milanese che con la città che al lago diede il nome.
La regione ha dunque sviluppato una vocazione tutta particolare ad un turismo prevalentemente residenziale, fatto non di amori episodici, non di stupori momentanei, ma di affezioni e identificazioni pazientemente costruite, e tali da non temere neppure il maltempo e le nuvole basse, come si chiama attorno al lago la nebbia. Il vero amnte del Lario, colui che sa gustrne tutte le variazioni, anche quelle sul registro della malinconia, si riconosce nelle giornate di pioggia.

INTRODUZIONE

LE ORIGINI: IL CINQUECENTO

IL SEICENTO E IL PRIMO SETTECENTO

L'ETA' NEOCLASSICA

L'OTTOCENTO ECLETTICO E LA STAGIONE DEI VILLINI

LA VILLEGGIATURA DI INIZIO SECOLO E IL LIBERTY

L'APPORTO DELL'ARCHITETTURA RAZIONALISTA

LE SCHEDE

CONCLUSIONE

BIBLIOGRAFIA

Il volume contiene testi
in ITALIANO ed INGLESE
che si riferiscono sia alle ville storiche che a quelle "private".
Ciascuna delle 66 ville visitate prevede una scheda di approfondimento.

Per la prima volta, una raccolta delle immagini delle più belle ville storiche e private del lago di Como.
Il volume è diviso in capitoli, in ordine cronologico dal '500 con Villa d'Este, Villa Gallio di Gravedona, Pliniana, Museo Giovio, attraverso il Seicento ed il Settecento con le ville dei Gallio: Gallia, Gallietta, Balbiano; Villa Carlotta; Villa Della Torre a Spurano; Villa La Quiete, etc.
Per seguire con l' Età neoclassica (1780-1840) sino all'Ottocento eclettico (1840-1890).
L'opera si conclude con carrellata sulla stagione dei villini, fino ad arrivare all'architettura razionalista.
Sono presentate 66 ville correlate di una scheda dettagliata che, oltre a narrare brevemente la storia, evidenzia l'epoca, i particolari architettonici e il nome del progettista.
Bellissime immagini d'epoca fanno da contorno al recente apparato iconografico appositamente realizzato.




Gilda Grigioni Della Torre

VILLE STORICHE SUL LAGO DI COMO

editore PRIULI & VERLUCCA
edizione 2001
pagine 168
formato 25x35
cartonato con sovracoperta colori plastificata, inserito in prestigioso cofanetto di fattura manuale
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

67.00 €
67.00 €

ISBN : 88-8068-175-3
EAN : 9788880681755

 
 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com