motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte

COSTE DEL MEDITERRANEO NELLA CARTOGRAFIA EUROPEA 1500-1900

Questo nuovo volume di carte e di vedute inserito nella prestigiosa Collana di Antica Cartografia propone l’annunciata rassegna dedicata al bacino del Mediterraneo e vuole accompagnare il lettore lungo una “galleria” inconsueta di immagini eloquenti. Anche in questo lavoro, come nel precedente dedicato alle Coste del Mondo, i documenti sono stati raccolti senza l’obiettivo di una ovviamente impossibile completezza, ma per delineare comunque - attraverso una selezione effettuata presso Servizi idrografici, Archivi e Biblioteche in Italia e all’estero - un significativo e organico percorso che evidenzi l’evoluzione dei profili costieri e della cartografi a di costa. In aggiunta all’essere artisticamente molto gradevoli, le vedute offrono una importantissima testimonianza delle modificazioni costiere, indipendentemente dalle finalità originarie del documento.
Pertanto, anche per suggerire ulteriori spunti di ricerca, sono state qui inserite anche immagini di provenienza diversa dalla carta nautica, quali si ritrovano per esempio nei portolani, in atti amministrativi o in resoconti di viaggi.
Particolare attenzione è stata inoltre rivolta alle collezioni dell’Istituto Idrografico della Marina, ossia l’organo di Stato preposto alla produzione di cartografia nautica delle acque sotto la responsabilità italiana, che in passato ha realizzato splendide rappresentazioni delle coste nazionali e africane dalla Libia al Corno d’Africa, e ha pubblicato notevoli portolani illustrati dell’intero bacino Mediterraneo. Altrettanto efficaci, infine, sono le immagini provenienti da altre fonti, che mettono in luce l’importanza politica e strategica del Mediterraneo negli equilibri europei, anche quando le grandi navigazioni si spostano sugli Oceani.

La carta nautica ha un fascino esclusivo che risiede proprio nel suo essere essenziale, d'immediata lettura, eppur densa d'informazioni ed evocatrice di suggestioni.
Vengono subito in mente le carte prodotte tra il Trecento e il Cinquecento che, inizialmente scarne e per l'area mediterranea di una precisione sorprendente, riflettono - con il trascorrere del tempo - l'incalzante progresso della conoscenza geografica, come scia turbolenta di flotte indomite e impietose, quasi una favola raccontata per immagini.
Ai dati di fatto si sovrappongono via via mitologia, simbologia biblica e cristiana, leggende, rappresentazioni fantastiche e ferine che riflettono la paura atavica dell'ignoto e del diverso da sé: in altre parole la carta esprime l'immaginario collettivo che nei secoli accompagna il fermento dell'esplorazione e della conquista.
Diventa strumento di potere ed è quindi protetta dal segreto di Stato pena la morte per i trasgressori, eppure è trafugata, illecitamente copiata, ed è bottino ambito della guerra di corsa sui mari che a lungo contrappose le potenze navali. È storia disegnata a frammenti nei cartigli, nelle dediche, nelle allegorie. È la metafora stessa dell'inarrestabile procedere verso gli orizzonti sconfinati della scoperta e dell'alterna umana avventura.

Alle carte nautiche sono complementari le rappresentazioni prospettiche della costa, che ci restituiscono vividi scorci di paesaggio, quasi squarci di memorie perdute, dal tratto iniziale naïf che poi, con l'evolversi delle tecniche d'incisione e stampa, acquistano la delicata espressività del paesaggismo minore.
Questo secondo volume di vedute della Collana di antica cartografia propone l'annunciata rassegna dedicata al bacino del Mediterraneo e vuole accompagnare il lettore lungo una «galleria» inconsueta di immagini eloquenti.
[..]





Paola Presciuttini

COSTE DEL MEDITERRANEO NELLA CARTOGRAFIA EUROPEA

editore PRIULI & VERLUCCA
edizione 2004
pagine 180
formato 35x32
cartonato con sovracoperta plastificata a colori, inserito in prestigioso cofanetto di fattura manuale
tempo medio evasione ordine
2 giorni

90.00 €
90 €

ISBN : 88-8068-249-0
EAN : 9788880682493

 

©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com