motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte

A DESTRA DEL FASCISMO
Profilo politico di Julius Evola

A destra del fascismo propone una visione complessiva del pensiero politico di Julius Evola, la figura intellettuale più rilevante della destra radicale italiana e internazionale dal 1925 al 1974. Eccentrico l'intinerario evoliano fra le due guerre: dall'idealismo al tantrismo, dall'"imperialismo pagano" al tradizionalismo guénoniano, dal razzismo "totalitario" al cospirazionismo antisemita, dai legami con Preziosi e Farinacci alle simpatie per Himmler e le SS. Ma anche nel secondo dopoguerra, Evola rappresenta un punto di riferimento per l'universo di destra, soprattutto per le sue generazioni più giovani. La critica al "nostalgismo" del Movimento Sociale Italiano, l'individauzione di modelli politico-esistenziali (l'eroismo guerriero jungeriano, l'apolitia, l'anarchia di destra), la teorizzazione di un "Sessantotto di destra", la denuncia dell'"americanizzazione" della modernità fanno di Evola il padre spirituale tanto dell'extraparlamentarismo di destra (soprattutto Ordine Nuovo) quanto della Nuova Destra degli anni successivi. Fino all'attualità, stretta fra le celebrazioni di Alleanza Nazionale e i richiami ideologici di Forza Nuova. Filo conduttore della ricerca è il carattere metapolitico del tradizionalismo evoliano, nella sua costante oscillazione fra la prospettiva inattuale e metafisica e l'interventismo ideologico-politico, fra il pessimismo legato all'idea guénoniana e spengleriana della decadenza del mondo moderno, e l'ottimismo insito di restaurare la grandezza perduta delle Origini.

INTRODUZIONE

In un clima politico arroventato dall'irresistibile ascesa di Jorg Haider in Austria, nel febbraio 2000 il gruppo dei senatori di Alleanza Nazionale, guidato da Giulio Maceratini, decideva di dedicare un convegno alla figura di Julius Evola, a venticinque anni dalla morte, confermando un legame culturale mai recisso e anzi rivendicato fin dalle Tesi politiche del 1985, atto di nascita del partito erede del Movimento Sociale Italiano.
E' soltanto l'ultimo e più importante esempio del recente revival di quella che può essere considerata la figura intellettuale più rilevante della destra radicale contemporanea, largamente tradotta in Francia, Spagna, Portogallo, Stati Uniti e nell'ex Unione Sovietica. Apartire dal 1994, le Edizioni Mediterranee hanno avviato l'intera ripubblicazione delle opere di Evola, con introduzioni, fra gli altri, di Giorgio Galli. Franco Cardini, Giuseppe Parlato, Pio Filippani-Ronconi. Negli ultimi anni, la Fondazione Julius Evola di Roma e le Edizioni di Ar di Padova si rincorrono nel presentare antologie degli articoli e dei saggi evoliani. Nel 1998, il centenerio della nascita è stato celebrato da una mostra, un convegno e da una miriade di interventi giornalistici.
[..]

 

INDICE

Introduzione

A DESTRA DEL FASCISMO


Dall'antifascismo antidemocratico al tradizionalismo [..]

"La Torre": dalla decadenza del mondo moderno ai colpi di scudiscio (1930) [..]

Rivolta contro il mondo moderni: decadenza e razzismo (1934) [..]

La rivoluzione permanente tradizionalista (1934-1943) [..]

"Diorama Filosofico" (1934-1943) [..]

Evola e il nazionalsocialismo (1930-1943)
[..]

Evola e i fascismi [..]

Il razzismo "totalitario" alla prova del fuoco [..]

Antisemitismo e cospirazionismo (1933-1943) [..]

Evola fra Movimento Siciale Italiano e Destra radicale (1949-1974)
[..]

Al muro del nulla: Evola legge Junger
[..]

Cavalcare la tigre: la Tradizione come soluzione [..]

La "rivoluzione del nulla": Evola e il Sessantotto [..]

Evola e l'Italia del boom [..]

Il" lungo" razzismo (1949-1974) [..]

Oriente e Occidente [..]


Abbreviazioni

Bibliografia

Indice dei nomi



 

 







Francesco Cassata

A DESTRA DEL FASCISMO

editore BOLLATI BORINGHIERI
edizione 2003
pagine 534
formato 15x22
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

30.00 €
30 €

ISBN : 88-339-1498-4
EAN :

 

©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com